Brescia: il dott.Antonio Galoforo alla presentazione del libro “ozono respiro di vita”

Dipende Tv intervista a Brescia il Dott. Antonio Galoforo che, in occasione della presentazione del libro “Ozono respiro di vita”, illustra la grande innovazione dell’ozono in campo medico, e le sue applicazioni.

Il lavoro di Antonio Carlo Galoforo divulgatore esperto di una terapia utile ad aiutare le popolazioni che soffrono. Un libro per raccontare i benefici effetti di questo trattamento anche attraverso esperienze sul campo come quelle del medico missionario fra’ Fiorenzo Priuli. Ricordando che con l’ozono si possono trattare numerosissime patologie.

Il respiro della vita attraverso l’ozono. Antonio Carlo Galoforo, medico pioniere DA OLTRE 25 ANNI nell’applicazione dell’ozonoterapia, rappresenta on il suo lavoro la forza della ricerca che si fa interprete anche di aiuto e solidarietà per chi soffre. In questo contesto ben si inseriscono filo conduttore e tematiche di “Ozono respiro di vita” di Alessandro De Vecchi. Antonio Gaspari, e Massimo Nardi (“If Press”, Angelo Marocco Editore Tel. Tel. +39 06 64492897 E Mail. [email protected] com) Volume riassuntivo, in cui si riferisce tra l’altro dell’appassionata attività di Galoforo e dei certificati ed evidenti benefici di questa disciplina terapeutica nei diversi contesti di approccio. La Società di Scienze, Biologia e Medicina degli Stati Uniti ha certificato che l’ozono terapia può curare fino a 114 malattie diverse, con risultati eccellenti e nessun effetto secondario non ultimo questo di chiaro imprinting solidale. E del resto il medico, nato a Perugia, ma ormai bresciano di adozione, è personaggio indicativo di questa utile contaminazione tra scienza e solidarietà. Di lui, infatti ricordiamo infatti fra gli altri, oltre al lavoro di intervento e somministrazione in strutture di eccellenza come Milano, Brescia,Castiglione D.S., Manerbio ,Verona e la docenza del master Specialistico di II° livello dell’Università di Pavia, organizzato per i medici che intendono apprendere le tecniche applicative dell’ozono, anche GIA’ LA direzione scientifica del Dipartimento Nazionale Volontariato No Profit Pari Opportunità. Fino all’importante impegno nella cura della malattia africana Ulcera di Buruli – Lebbra dei Bambini che, sempre attraverso l’ozono, può essere combattuta e debellata. Tra insegnamento e professione, Antonio Galoforo ha così inserito a pieno titolo il dinamismo utile delle sue idee, divulgandolo appassionatamente ad altri soggetti. A questo proposito, ritornando ai contenuti del libro “Ozono respiro di vita”, segnaliamo l’esperienza di fra’ Fiorenzo Priuli, medico missionario del Fatebenefratelli che ha seguito le indicazioni operative di Galoforo, a sottolineare come “Noi l’ozono lo usiamo per le infezioni osteoarticolari, l’ernia discale, le artrosi anche gravi della colonna e delle articolazioni. Ed ancora per curare le piaghe, ma anche per i traumi cranici con emorragie, per i casi di ischemia degli arti inferiori e dipiaghe diabetiche, con una risposta quasi miracolosa. Senza dimenticare le autoemoinfusioni ozonizzate e i malati affetti da epatiti e da Aids. Con risultati capaci di fornirci risposte quasi miracolose”. Come quelli riferiti all’Ulcera del Buruli – Lebbra dei bambini, che proprio grazie ad Antonio Galoforo è stata oggetto di attenzione, intervento e risoluzione terapeutica e tantissime altre malattie che affliggono le popolazioni dei paesi in via di sviluppo. Dove anche l’ozono diventa essenziale per stabilizzare gli incerti ed affannosi respiri di vita.

Il Dott.Antonio Galoforo visita a Castiglione delle Stiviere (MN) presso il Poliambulatorio Medical Services Smao Servizio di Ossigeno – Ozono Terapia, via Arturo Toscanini n.41 Tel. 0376.671992

Dal Dipende Inverno 2016 www.giornaledelgarda.info/giornali/161210-0137-234dipendedoppiapagina.pdf

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento dei siti web (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione (noi non usiamo cookie di profilazione). Vedi privacy policy.
Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore
.